Islanda on the road – giorno 2 -Sballottate per terra e per mare, da Snaefellsnes ai fiordi del Nord

Ci siamo lasciati qualche giorno fa che mi lamentavo sulle funeste condizioni atmosferico del nostro primo giorno di viaggio (qui il link all’articolo del Giorno 1), ma finalmente ecco il bel tempo!Alle 13.00 ci attendeva la Arctic Sea Tour per un’escursione di whale watching. Siamo partite presto da Stykkisholmur, perché ci distanziavano dalla nostra metaContinua a leggere “Islanda on the road – giorno 2 -Sballottate per terra e per mare, da Snaefellsnes ai fiordi del Nord”

Islanda on the road – giorno 1 – la Penisola di Snaefellsness al di là della nebbia

Con questo articolo si apre il diario di bordo del mio breve itinerario in auto in Islanda. Ad ogni giorno sarà dedicato un articolo, perché il viaggio sì è stato breve, ma è stata senza dubbio un’avventura che ha lasciato forte il suo segno. Ho avuto soli sei giorni per completare il giro dell’isola eContinua a leggere “Islanda on the road – giorno 1 – la Penisola di Snaefellsness al di là della nebbia”

Islanda soft – una vacanza wild per chi non ha più l’età

L’Islanda non era fra le mie mete di viaggio in programma, o senz’altro non nella mia top ten. Camilla neo laureata, o forse addirittura prima della discussione della tesi -non ricordo-, aveva mandato richieste per un tirocinio a tutti i musei e gallerie d’arte del pianeta -scherzo, ma non troppo-. Fra le risposte interessanti ciContinua a leggere “Islanda soft – una vacanza wild per chi non ha più l’età”

Tre giorni nella Baviera Alpina

Inizio affermando con fierezza che questo è l’unico viaggio programmato prima dell’esplosione del Covid e che non ho dovuto annullare. Certo, non è andato proprio tutto a segno, dato che il progetto era nato per festeggiare i trent’anni con il botto all’Oktoberfest, evento al quale da sempre vorrei partecipare e che a quanto pare nonContinua a leggere “Tre giorni nella Baviera Alpina”

Esplorando la Garfagnana: idee per una gita in giornata, un weekend o una lunga vacanza

Quando quest’anno è stato chiaro che non avremmo potuto fare alcun grande viaggio, Carlo ed io, abbiamo subito deciso di dedicarci, ogni weekend e giorno libero utile, alla scoperta di piccole zone d’Italia abbastanza vicino casa. Così, dopo aver valutato a lungo, stavolta abbiamo voluto sperimentare quel turismo di prossimità per goderci meglio uno diContinua a leggere “Esplorando la Garfagnana: idee per una gita in giornata, un weekend o una lunga vacanza”

Incontrare gli animali artici nella Lapponia finlandese

Le renne… Per vivere nei pressi del circolo polare artico ci vuole una grande personalità e spirito di adattamento. Ad esempio, alcuni degli abitanti della Lapponia hanno occhi grandi e dolci, un folto e soffice pelo e larghe narici che emanano nuvolette di fiato caldo. Le renne sono le principali rappresentanti di questa regione eContinua a leggere “Incontrare gli animali artici nella Lapponia finlandese”

Cosa fare e vedere ad Inari – Nella terra dei Sami

Inari, Anar in lingua Sami, prende il nome dal grande lago Inarijärvi, sulle cui sponde si affaccia e si sviluppa la piccola cittadina. È una delle città principali della Lapponia, eppure ci saranno circa una decina di strade e non si raggiungono neppure i settemila abitanti. Nonostante sia poco più di un villaggio, Inari costituisceContinua a leggere “Cosa fare e vedere ad Inari – Nella terra dei Sami”

Visitare le Glowworm Caves di Waitomo: una adrenalinica esperienza al centro della terra

Salutiamo la Contea e ci mettiamo in macchina verso la regione di Waikato. A poco più di un’ora di strada ci attendono le grotte di Waitomo; in lingua māori wai significa acqua e tomo cavità, perché nell’intera zona sono presenti migliaia di grotte, formatesi circa 30 milioni di anni fa, alcune delle quali visitabili. CiòContinua a leggere “Visitare le Glowworm Caves di Waitomo: una adrenalinica esperienza al centro della terra”

Il mio primo campeggio

Lo ammetto. Non sono un amante dei viaggi, o perlomeno, non posseggo tutta questa smania di prendere, organizzare e partire. Da buon pigro quale sono; oltretutto quando si tratta di viaggiare sento il bisogno di comodità che ritengo imprescindibili, proprio perché sono pigro, e, come tutti i pigri, ho i miei rituali e le mieContinua a leggere “Il mio primo campeggio”