Islanda soft – una vacanza wild per chi non ha più l’età

L’Islanda non era fra le mie mete di viaggio in programma, o senz’altro non nella mia top ten. Camilla neo laureata, o forse addirittura prima della discussione della tesi -non ricordo-, aveva mandato richieste per un tirocinio a tutti i musei e gallerie d’arte del pianeta -scherzo, ma non troppo-. Fra le risposte interessanti ciContinua a leggere “Islanda soft – una vacanza wild per chi non ha più l’età”

Incontrare gli animali artici nella Lapponia finlandese

Le renne… Per vivere nei pressi del circolo polare artico ci vuole una grande personalità e spirito di adattamento. Ad esempio, alcuni degli abitanti della Lapponia hanno occhi grandi e dolci, un folto e soffice pelo e larghe narici che emanano nuvolette di fiato caldo. Le renne sono le principali rappresentanti di questa regione eContinua a leggere “Incontrare gli animali artici nella Lapponia finlandese”

Il favoloso mondo sotterraneo delle Miniere di Wieliczka

Cracovia è una città dalle molteplici personalità. Se da una parte si porta nel cuore malinconia e turbamento per quello che è il suo passato, dall’altra è imperturbabile e valorosa, circondata dalla bellezza architettonica dei suoi palazzi e dalla risolutezza dei sui cittadini. Tutto ciò è percepibile passeggiando per le strade, guardando in alto aiContinua a leggere “Il favoloso mondo sotterraneo delle Miniere di Wieliczka”

Il mio primo campeggio

Lo ammetto. Non sono un amante dei viaggi, o perlomeno, non posseggo tutta questa smania di prendere, organizzare e partire. Da buon pigro quale sono; oltretutto quando si tratta di viaggiare sento il bisogno di comodità che ritengo imprescindibili, proprio perché sono pigro, e, come tutti i pigri, ho i miei rituali e le mieContinua a leggere “Il mio primo campeggio”

l nostri Ruin Pub – Il lato Creepy – Kitch di Budapest

Inizio col dire una banale sacrosanta verità: Budapest è bellissima; le aspettative erano alte e non sono state certamente deluse. Perché diciamocelo, è riuscita a mescolare insieme l’imponente pomposità tipica delle città imperiali ad un clima fresco, giovanile, in cui certo il divertimento – la cosiddetta “movida”- non manca. E di tutto quello che avreiContinua a leggere “l nostri Ruin Pub – Il lato Creepy – Kitch di Budapest”